top of page

IL CANE IN VACANZA

Ormai molte strutture in molti luoghi ci permettono di poter portare il nostro amico a 4 zampe con noi in vacanza, per fortuna.



Prendi un buon guinzaglio e un cane; ti sembrerà impossibile, ma dopo pochi giorni diventerete una cosa sola

Ci sono diverse cose da fare prima di partire con il nostro cane.

Prima di tutto una visita dal veterinario, per accertarci che Fido sia in perfette condizioni.

Al veterinario si dovrà comunicare la nostra destinazione, così che, potrà procedere con gli eventuali vaccini.

Inoltre saprà consigliarvi come comportarvi in caso di mal d'auto o altre situazioni che possano dare fastidio al nostro cane.




Ultima cosa, ma non per importanza, è conoscere esattamente tutti i rischi che si possono correre e sapere come agire, sopratutto per chi è al primo cane il mio consiglio è quello di fare quante più possibili domande al vostro veterinario anche quelle che possono sembrare banali


 


 

EVVIVA SIAMO TUTTI INSIEME AL MARE!

Ma siamo a conoscenza di quali pericoli possano essere acqua salata,sabbia e calore per Fido?


  • L'acqua salata se ingerita può provocare vomito e diarrea al cane, fastidio non trascurabile che potrebbe richiedere l'intervento del veterinario.


  • La sabbia, i cani amano giocare nella sabbia e noi ameremo farlo con loro ( è divertentissimo). Tuttavia dobbiamo sapere che mentre Fido scava una buca potrebbe ingerire grandi quantità di sabbia (riempiendosi letteralmente lo stomaco) che sarà difficile da espellere. In questo caso, o comunque se vi accorgete che Fido non mangia o fa fatica nell'espulsione, correte dal veterinario, che farà una radiografia e saprà indicarvi come risolvere il problema. La sabbia può anche finire negli occhi del cane, quindi è bene cercare di tenerli puliti, per evitare piccole ulcere e irritazioni.


  • Il caldo, non solo al mare, ma durante tutto il periodo in cui le temperature sono molto alte, può essere un pericolo per il cane, è bene evitare intensa attività nelle ore più calde. Importantissimo avere sempre con noi ciotola e acqua, per mantenerlo idratato. Consiglio di bagnare spesso il cane, in modo da mantenere una buona temperatura corporea ed evitare attacchi di calore o insolazioni.


Una vacanza è un esperienza di vita arricchisce il tuo bagaglio di ricordi e la tua anima; se fatta con un vero amico sicuramente tutto sarà più speciale !!! Pensa se fatta con il tuo cane!!! Sarà tutto bellissimo!
 



IL RITORNO A CASA

Dopo essere stati in vacanza al mare sarebbe cosa buona e giusta, lavare il cane.

Questo per ripulirlo dalla sabbia, che potrebbe essere insinuata negli interstizi e per rimuovere in maniera efficace la salsedine dalla sua cute e dl suo manto, che può diventare causa di dermatiti.

Consiglio, inoltre, al rientro dalle vacanze marittime, di portare il cane dal proprio toelettatore di fiducia, per un bagno dermatologico che ripristini la naturale fisiologia del manto e della cute.





67 visualizzazioni

Comments


bottom of page