top of page

La scelta del cane

Aggiornamento: 10 lug 2020

“L’amicizia che lega il cane all’uomo è antichissima”


Fin dalla preistoria il cane ha legato il proprio destino all’uomo, diventando a poco a poco, prima il suo aiuto per il lavoro, poi il suo amico più fedele.

Obbedienza e fedeltà fecero del cane un vero aiuto per l’uomo grazie alle sue capacità venatorie, di salvataggio e da guardiano che non esiterà a dare la vita per il proprio padrone.


 

Ci sono dei punti fondamentali che bisogna tenere in considerazione quando si pensa di prendere un cane.


Intanto dovrà essere nostra premura conoscere già in precedenza con approssimazione quale sarà la taglia e quali saranno le sue caratteristiche di base.


Se si sceglie di adottare un cane adulto, bisogna mettere in conto che potrà manifestare preferenze fra uomini o donne, bambini o altri animali della casa.

Ammirare un cane di una razza e provarne gusto quando lo si possiede sono due cose diverse!

Quante volte abbiamo ammirato un cane, su Instagram o su Facebook in tv o sui libri, ma sappiamo, se mai lo possedessimo quante e quali cure sono necessarie?

L’adozione di un cane deve essere motivata da uno scopo.

Si vorrà farne un compagno di giochi, un membro della famiglia, bisognerà tener conto di vari fattori, nulla va dato per scontato, ad esempio:

  • il trasporto del cane in macchina ovunque sia possibile per lasciarlo meno ore in casa da solo.

  • il cane inoltre ha bisogno di esser portato fuori non solo per le sue necessità fisiologiche, ma anche per fare moto, almeno 2 volte al giorno.

  • é bene pensare anche alla responsabilità dell’acquisto di cibo di buona qualità e adatta al nostro animale.


Sulla scelta del cane deve essere anche valutata la spesa del mantenimento. Se si vuole che il cane sia immune da malattie, spesso fatali e dannose anche per l’uomo, è necessario farlo vaccinare.

Altrettanto importante è una buona igiene e toelettatura, sia che viva in casa sia che stia in giardino, la cosa più importante è tenere sempre sotto controllo, con l’aiuto di un bravo toelettatore, unghie e orecchie.


Il mio consiglio è anche quello di stipulare un’assicurazione per eventuali danni a terzi provocati dal proprio cane.

Si tenga presente di tenere anche in considerazione il proprio carattere.

Detto tutto questo, avere un cane vuol dire avere amore, fedeltà, sentirsi sempre importanti.

Il cane insegna, la tenacia, il rispetto e la bellezza dell’amore nelle sue sfumature più vere, e soprattutto insegna la gratitudine, cosa ormai persa per noi!

Tutto questo vale assolutamente ogni centesimo e ogni minuto dedicato a loro!!!



59 visualizzazioni
bottom of page